Home / Economia / FiscaleWeb / Cartelle esattoriale: a ottobre interessi più leggeri per la mora

Cartelle esattoriale: a ottobre interessi più leggeri per la mora

come calcolare gli interessi di mora 300x225 Cartelle esattoriale: a ottobre interessi più leggeri per la moraSe si legge attentamente il contenuto del Dpr 602 del 1973, ci si accorge che c’è un articolo che spiega chiaramente quali sono gli interessi di mora relativi alle cartelle esattoriali: l’articolo 30, infatti, contempla l’ipotesi di un ritardo per il versamento delle somme iscritte a ruolo. In pratica, il conteggio degli interessi stessi parte dal momento della notifica della cartella e la conclusione è idealmente rappresentata dal pagamento effettivo. A quanto ammonta il tasso in questi casi? Da meno di un anno si adotta un tasso di interesse che è pari al 5,7567%, ma a partire dal prossimo mese di ottobre tutto questo potrebbe cambiare.

In effetti, fra tre mesi gli interessi scenderanno di 0,75 punti percentuali, giungendo fino a un meno consistente 5,0243%. La novità si è resa necessaria dopo le nuove individuazioni della Banca d’Italia, con l’intento di distinguere la condotta del contribuente da una parte e le diverse ipotesi di riscossione dall’altra.

FAI TRADING SU CRIPTOVALUTE

www.plus500.com

Scopri le opportunità offerte dal Bitcoin, Ethereum, Ripple, Bitcoin Cash e le altre
Spread bassi, zero commissioni e leva finanziaria



Continua la lettura dell’articolo su FiscaleWeb

Ti potrebbe interessare:

Caro Auto, mantenerle costa dai 2.000 a 5.000 euro circa l’anno

Sono alti i costi di gestione sostenuti dagli automobilisti italiani che hanno acquistato le auto più vendute in Italia. Questo l'ultimo studio SosTariffe.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.