Home / Economia / EconomicBlog / Sintesi della giornata finanziaria: 26 luglio 2011

Sintesi della giornata finanziaria: 26 luglio 2011

borsa italia,borsa estero,finanza,macroeconomia,imprese,analisi tecnica,economia,covered warrant,certificates,ftsemib,euro stoxx 50,indici azionari,europaAzioni Italia

FAI TRADING SU CRIPTOVALUTE

www.plus500.com

Scopri le opportunità offerte dal Bitcoin, Ethereum, Ripple, Bitcoin Cash e le altre
Spread bassi, zero commissioni e leva finanziaria

Ansaldo STS (EUR : 6,72): ha chiuso il 1H con un utile netto in calo del 3,9% a 32,1 milioni di Euro, ossia 0,27 centesimi di Eps, contro i 33,4 milioni (0,28 centesimi) registrati nel 2010. I ricavi si sono attestati a 569,2 milioni di Euro, in flessione del 2,7% rispetto ai 584,7 milioni realizzati nei primi sei mesi del 2010. Il risultato operativo è passato da 57,7 milioni di Euro a EUR52,2 mln subendo un calo del 9,5%. Cir (EUR : 1,671): ha ricevuto oggi da Fininvest il pagamento di circa 564,2 milioni di Euro. La somma è stata versata a titolo di risarcimento del danno causato a Cir dalla corruzione giudiziaria nell’ambito del Lodo Mondadori. Fiat Spa (EUR : 7,17): ha chiuso il 2Q11 con un utile netto pari a 1,237 miliardi di Euro beneficiando di una plusvalenza atipica derivante dall’acquisizione del controllo di Chrysler. Senza considerare tale operazione l’utile netto (considerando sia Fiat che Chrysler) sarebbe pari a 156 milioni di Euro. Escludendo il gruppo di Detroit, l’utile netto si attesta a 76 milioni di Euro, in crescita rispetto ai 68 milioni di un anno fa. In aumento del 40,2% i ricavi netti che si sono attestati a 13,2 miliardi di Euro (10 miliardi esclusa Chrysler), contro i 9,4 miliardi di Euro del secondo trimestre 2010. Recordati (EUR : 7,265): ha chiuso il 1H con un utile netto in salita del 5,3% a 62,4 milioni di Euro, ossia 0,297 centesimi per azione, rispetto ai 59,2 milioni (0,285 centesimi) di un anno fa. In progresso del 6,6% i ricavi netti consolidati che si sono attestati a 401 milioni di Euro, contro i 376,3 milioni del 1H10. L’utile operativo è passato da 83,8 milioni di Euro a 88,2 milioni registrando una crescita del 5,2%. A fronte di questi risultati il gruppo ha migliorato le aspettative per l’intero anno 2011 nel quale si prevede di realizzare ricavi di oltre 750 milioni di Euro, un utile operativo di oltre 160 milioni e un utile netto di oltre 110 milioni di Euro. Saipem (EUR : 37,71): si è aggiudicata nuovi contratti e&c onshore per un valore di circa 800 milioni di dollari in Sudamerica e nell’Africa occidentale. In Suriname, la compagnia petrolifera di Stato Staatsolie ha assegnato a Saipem il contratto per l’espansione della raffineria Tout Lui Faut, a 20 chilometri a sud della capitale Paramaribo. I termini contrattuali prevedono attività

Continua la lettura dell’articolo su EconomicBlog

Ti potrebbe interessare:

Caro Auto, mantenerle costa dai 2.000 a 5.000 euro circa l’anno

Sono alti i costi di gestione sostenuti dagli automobilisti italiani che hanno acquistato le auto più vendute in Italia. Questo l'ultimo studio SosTariffe.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.