Home / Economia / Dove Investire / Avere successo nel mercato del forex

Avere successo nel mercato del forex

In questa pagina è descritta una semplice guida di trading che ha come obbiettivo aiutare i trader a raggiungere il successo nel mercato del forex.
Questa guida deve essere intesa come un manuale informativo che offre una base di partenza per il trader principiante o per chiunque voglia affacciarsi al mondo del trading.

Attraverso questa guida imparerai a conoscere le basi del mercato forex, il suo funzionamento, le strategie e le nozioni più importanti per affrontare il mondo del trading online nel modo giusto.

Indice dei contenuti

Introduzione al Forex

Forex è l’acronimo di Foreign Exchange Market e sostanzialmente indica il mercato delle valute. E’ senza dubbio il più grande mercato del mondo come valore delle
transazioni effettuate giornalmente.
Al suo interno operano diversi tipi di operatori, come le grosse banche, gli speculatori finanziari, i governi, nonché i piccoli investitori che possono partecipare solo attraverso degli intermediari finanziari autorizzati, i broker.

Le caratteristiche principali del mercato del Forex sono:

Accessibilità: il mercato del Forex presenta un volume di scambi di circa 3 trilioni di dollari al giorno tanto che tutti possono accedere a questo mercato, è sufficiente un semplice PC. smartphone, tablet con una connessione ad internet;

Mercato attivo 24 ore al giorno: il mercato del Forex è aperto 24 ore al giorno, dal Lunedì al Venerdì e questo permette di poter fare trading in qualsiasi momento. Non c’è bisogno, come in altri mercati, di attendere l’apertura ad un orario specifico;

Liquidità: il Forex è il più grande mercato finanziario al mondo con scambi giornalieri e questo ne rappresenta uno dei suoi più grandi vantaggi. L’enorme volume di scambi giornalieri lo rendono il mercato più liquido del mondo fanno si che, in qualsiasi condizione di mercato, si possano sempre acquistare e vendere valute senza nessun problema di liquidità del mercato;

Mercato non manovrabile: la grandezza di questo mercato garantisce che nessuno possa pilotarlo, perfino le banche, a differenza del mercato azionario, non hanno abbastanza influenza per avere il completo controllo del mercato o per pilotarlo. Questo fa del Forex un ottimo mercato che permette a tutti di operare, anche ai piccoli investitori.

I profitti del mercato del Forex

Una delle maggiori attrazioni di questo mercato rappresentata dalla veloce possibilità di trarne profitto, una caratteristica che ha reso questo mercato molto popolare, attirando anche piccoli investitori.

Bisogna precisare che non si deve essere milionari per fare trading sul Forex, a differenza della maggior parte dei mercati finanziari, il Forex ti permette di iniziare a fare trading con un capitale iniziale relativamente basso. Molti Broker infatti consentono di aprire mini o micro account a partire anche da cifre minime come 100$.
Ti starai adesso probabilmente chiedendo se esistono possibilità di realizzare un guadagno con un così piccolo investimento iniziale. Il mercato del Forex in questo senso ti viene incontro, permettendoti di usare il meccanismo della leva finanziaria. Tale sistema di consente di aprire una posizione per decine di migliaia di dollari investendo solamente una piccola cifra. Questo significa avere la possibilità di guadagnare centinaia di euro, semplicemente investendo pochissimo.

Un altro elemento che distingue questo mercato è che puoi trarre profitto da qualsiasi movimento del prezzo, in quanto si possono aprire posizioni a rialzo oppure al ribasso, senza alcuna limitazione.

E’ importante ricordare sempre che il Forex rappresenta una ottima opportunità di guadagno, ma è sempre soggetto ai rischi tipici del trading finanziario. Quando si affronta questo tipo di investimento è necessario essere consapevoli dei rischi e ma investire soldi che non si può permettere di perdere.

Le principali Coppie di Valute

Tutti i cambi delle valute principali del mercato forex sono calcolati in base al loro prezzo di mercato ed esistono solo come dati informatici. Eppure le conseguenze dell’andamento di questi puri dati informatici non sono per nulla irreali e hanno reali effetti sulla nostra economia.

La funzione primaria del mercato del Forex è gestire e supervisionare lo scambio delle principali valute per quelle istituzioni che legate allo scambio continuo delle valute straniere. Ad esempio, una società multinazionale che deve ricevere un pagamento da una terza parte straniera.

Quali sono le principali valute scambiate sul mercato forex?

Gli scambi più frequenti avvengono sulle sette valute internazionali di pari importanza. Le valute sono divise in Principali (in inglese: Majors) e Commodity (termine non traducibile appropriatamente in italiano, indicante un bene primario).

Le valute principali del mercato forex hanno maggiore liquidità e per questo motivo rappresentano le coppie maggiormente scambiate nel mercato del Forex. I prezzi delle “Majors” sono meno volatili di quelli di valute meno popolari.

Il cambio con valute principali costituisce fino al 90% di tutti gli scambi del mercato delle valute e sono:

  • EUR / USD (Euro / Dollaro USA)
  • USD / JPY (Dollaro USA / Yen Giapponese)
  • GBP / USD (Pound Britannico / Dollaro USA)
  • USD / CHF (Dollaro USA / Franco Svizzero)

Le coppie “Commodity” invece si riferiscono allo scambio delle principali valute associate a beni di prima necessità sono:

  • AUD / USD (Dollaro Australiano / Dollaro USA)
  • USD / CAD (Dollaro USA / Dollaro USA)
  • NZD / USD (Dollaro Neo Zelandese / Dollaro USA)

Come guadagnare sul Forex

Fare trading sul Forex è un business molto allettante ed eccitante, un mercato sono sempre in movimento e ogni piccola variazione del prezzo delle valute rappresenta un opportunità per realizzare guadagni di centinaia oppure migliaia di euro.

Quando si compra o si vende una coppia di valute ogni coppia ha il proprio prezzo di BID (vendita) e prezzo di ASK (acquisto).

Ad esempio, se l’euro/dollaro è scambiato a 1,1030 è possibile acquistarla a 1,1031 o venduta a 1,1030.

Dove risiede l’opportunità di guadagno?

I prezzi delle coppie di valute sono volatili e un modo per guadagnare è acquistare una coppia e poi rivenderla ad un prezzo superiore oppure vendere la coppia e poi acquistarla ad una prezzo inferiore.

Ad ogni operazione aperta si potrà vedere il saldo aumentare e scendere in tempo reale nella piattaforma di trading messa a disposizione dal Broker.

Come guadagnare con il Forex

Il metodo migliore per guadagnare nel mercato delle valute è quello di seguire la direzione dei prezzi, in termini tecnici il trend.

Essere capaci di identificare quando una coppia di valute si trovi in un trend o meno aiuta ad incrementare le tue opportunità di guadagno in modo sostanziale.

Se il trend è rialzista questo significa che i prezzi stanno aumentando, dunque è necessario acquistare la coppia di valute che offrono miglior probabilità di guadagno.

Se il trend è negativo significa che i prezzi stanno scendendo quindi vendere la coppia di valute ti darà una maggior probabilità di fare guadagno.

Come si identifica un trend?

Il modo più semplice per identificare un trend è attraverso formazioni grafiche all’interno di un intervallo temporale, l’analisi tecnica.

Grazie ai grafici è possibile capire se il mercato si sta muovendo al rialzo, al ribasso o laterale. Esistono numerose strategie e indicatori di trading a questo scopo, sul sito trovi una serie di strumenti di trading che comprendono ebook e indicatori di trading che ti aiuteranno ad ottenere profitti sul forex.

Una strategia per identificare un Trend

La strategia di trading più facile da utilizzare e quella che può generare i maggiori profitti nel minor tempo possibile è quella denominata tecnica del breakout.

Innanzitutto definiamo breakout quel movimento dei prezzi in grado di “sfondare” un livello di resistenza dando inizio a un nuovo trend rialzista.

Parliamo invece di breakdown quando i prezzi riescono a “perforare” un livello di supporto dando inizio a una nuova fase discendente.

Il breakout dei prezzi va inquadrato come una tecnica di momentum trading, cioè quando viene presa posizione sul mercato “sulla forza” ed è l’opposto degli ingressi basati sulle metodologie di swing trading, cioè l’apertura di posizioni “sulla debolezza”.
Per capire quando un breakout può realmente essere esplosivo non occorre necessariamente inserire dei filtri operativi, come ad esempio indicatori ed oscillatori.

Restando nell’ambito di un contesto completamente basato sull’azione dei prezzi, possiamo affermare che i breakout di prezzo più esplosivi sono una conseguenza di contrazioni della volatilità sotto i livelli giudicati rilevanti dal trader (di solito un massimo o un minimo relativo). Tuttavia, ancor prima di valutare il fattore volatilità, sul mercato dei cambi andrebbe studiato il trend in corso.

Per sfruttare al meglio un breakout è necessario che la tendenza oggetto di studio abbia una di queste caratteristiche:

  • trend molto robusto al rialzo o al ribasso
  • fase laterale
  • trend emergente rialzista o ribassista

Nel primo caso si cerca di intervenire lungo una tendenza molto forte già in atto. In caso di lateralità del trend, si cerca di sfruttare il potere insito nelle congestioni di prezzo che, nella maggior parte dei casi, già possiedono il requisito della contrazione della volatilità.

Quando si è in presenza di un inizio di trend emergente, il trader può sfruttare il maggior upside (in caso di trend rialzista emergente) o downside (in caso di trend ribassista emergente) dei prezzi attraverso l’ingresso sugli “uncini” (i cosiddetti Ross Hooks).
In ogni caso la regola generale per avere buone probabilità di successo con la tecnica dei breakout è studiare quei livelli di prezzo che vengono toccati più volte e che aumentano l’importanza di una resistenza o di un supporto.

Semplice strategia di trading senza rischi

Per chi inizia o è alla ricerca di una strategia di trading da mettere in pratica da subito, abbiamo preparato un ebook in formato pdf da scaricare immediatamente.

La strategia forex descritta è molto semplice da utilizzare ma sopratutto è descritto il modo per utilizzarla con un conto reale e senza rischi.

Clicca sull’immagine per il download

Aprire un conto Forex

Ora vediamo i passaggi per aprire un conto reale per operare nel forex e guadagnare denaro.

Aprire un conto Forex è decisamente semplice, più facile a farsi che a dirsi. Il primo passaggio importante è quello della scelta del broker forex. Sul dito di Dove Investire è presente una tabella di comparazione in costante aggiornamento, dove sono descritte le caratteristiche dei migliori broker forex in termini di sicurezza, supporto, strumenti e servizi offerti. Accedi alla pagina dedicata ai migliori broker forex.

Dopo aver scelto un broker secondo i consigli che ti abbiamo dato, sei pronto per aprire un conto. Dovrai per prima compilare alcuni dati fondamentali per la registrazione come: nome, cognome, una email, scegliere uno username e una password per accedere al tuo conto di trading e poco più. Una procedura che richiede pochi minuti.

A questo punto dovrai fare il login con lo username e la password scelti in fase di registrazione e potrai accedere, per la prima volta, alla tua piattaforma forex.

Il passaggio successivo è quello di depistare denaro sul tuo conto. Per farlo, dovrai cliccare sul link apposito nella piattaforma (che ti rimanda ad una procedura sicura per versare denaro) oppure puoi andare sul sito web del broker, fare anche qui il login con lo stesso username e password usati per la piattaforma, e scegliere di versare denaro. I metodi di pagamento che un broker ha a disposizione sono solitamente tanti, tra cui la carta di credito, la Postepay, il bonifico e gli eWallet, come Paypal o Moneybookers.

Quando il conto sarà attivo potrai iniziare ad investire sul forex e approfittare delle opportunità offerte dal mercato.


Per approfondire l’argomento e per conoscere nuove tecniche e strategie di trading scarica i nostri ebook gratuiti sul Forex

Ti potrebbe interessare:

Investire nel Forex nel modo corretto

La velocità con cui il mercato del Forex è in crescita, ha avuto molte conseguenze. ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *